“Beautiful boy” di David Sheff

Risultati immagini per libro beautiful boy

 

Titolo: Beautiful boy

 

Autore: David Sheff

 

Editore: Sperling & Kupfer

 

Prezzo: € 17,90 cartaceo

 

 

Trama

“Perché il mio meraviglioso ragazzo si è perso? Che cosa è successo alla mia famiglia? Dove ho sbagliato?” Sono le laceranti domande che hanno ossessionato David Sheff in ogni istante dello straziante viaggio nella tossicodipendenza del figlio Nic e nel difficile percorso verso la guarigione. Beautiful Boy è un memoir spietatamente sincero, scritto con il cuore e con le lacrime di un padre che ama disperatamente un figlio per il quale sembra non esserci speranza. Prima dell’incontro con la droga, Nic era un ragazzo fantastico, il figlio che ogni genitore vorrebbe: allegro e simpatico, studente modello, campione nello sport e adorato dai fratellini. Ma le metamfetamine lo rendono un relitto tremolante “con due buchi neri al posto degli occhi” che non fa che mentire, rubare, scappare di casa. David Sheff ci racconta i primi segnali d’allarme, le bugie, le telefonate alle tre del mattino (sarà Nic? la polizia? l’ospedale?), i tentativi di disintossicazione, le ricadute. Lo stato di continua preoccupazione diventa per lui, a sua volta, una forma di dipendenza; panico, ansia e stress incessanti richiederanno un prezzo altissimo. Eppure non si è mai arreso e, da buon giornalista, ha istintivamenti sondato e percorso ogni strada possibile per salvare il figlio.

Recensione

“Beautiful boy” è un libro che lancia un messaggio d’amore e di speranza. Una storia vera raccontata da un padre, giornalista americano, in modo lucido e struggente, la battaglia di un padre che non si arrende di fronte alla tossicodipendenza del figlio, che lotta e si consuma pur di non abbandonarlo.

“Siamo sempre connessi ai nostri figli, che sono intrecciati in ogni cellula e inseparabili da ogni nostro neurone. Vivono nella nostra coscienza, abitano in ogni nostra cavità e recesso, insieme ai nostri istinti più primitivi, radicati nelle nostre identità.”

Questo libro è un viaggio, vissuto attraverso gli occhi di un padre disperato, capace di qualunque cosa per salvare il figlio e che, perseguitato da un senso di colpa profondo che lo tormenta e non l’abbandona, non riesce a fare a meno di cercarlo, perdonarlo e giustificarlo.

La tossicodipendenza di Nic non è un problema che riguarda solo lui, ma coinvolge e stravolge l’ intera famiglia, genitori in primis, intrappolati tra l’amore che provano per il figlio e la consapevolezza di averlo perso.

“Un romanzo che porta con sè un grande insegnamento: per quanto puoi amare qualcuno non puoi salvarlo se è lui a non voler essere salvato, nemmeno se quel qualcuno è tuo figlio.

La scrittura è semplice e scorrevole. La storia personale narrata da David Sheff si intervalla a descrizioni e riferimenti scientifici che riguardano l’uso di droghe e la diffusione della tossicodipendenza, arricchendone il contenuto. Un romanzo da leggere e ricordare.

“Le persone e le droghe sono diverse, eppure siamo tutti uguali. Per quanto Nic sia unico, lui è ogni figlio. Potrebbe essere il vostro. “

A presto lettori.

Ringrazio la casa editrice per la copia omaggio.

Valutazione 

4 su 5

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...